Archivi categoria: Le mie recensioni

I viaggi segreti di Carlo Rossmann di Elena Corti


Carlo Rossmann è archivista di un ente pubblico. Trascorre le sue giornate immerso nella penombra del seminterrato, tra migliaia di faldoni gonfi di carte ufficiali. È un uomo schivo, molto riservato, e quando è alla sua scrivania si sente al … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie recensioni, narrativa | Lascia un commento

La ragazza di Chagall di Antonella Sbuelz


Partendo dall’ infanzia tra i laghetti e i sassi dell’appennino tosco emiliano rivissuto con gli occhi di una bambina, il racconto si sviluppa drammaticamente negli anni che hanno preceduto la dittatura e il secondo conflitto mondiale, con le persecuzioni razziali, … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie recensioni, narrativa | Lascia un commento

Il Vangelo secondo il ragazzo


Non è facile aggiungere una lettura del Vangelo innovativa. Una lettura agnostica in tal caso che si affianca a tante altre, cristiane, atee, o anche ebraiche ( bellissimo “Fratello Gesù “ di Shalom Ben-Chorin). L’autore ci prova con un risultato … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie recensioni | Lascia un commento

“L’amore non citofona” di Fabio Pinna


“L’amore non citofona” di Fabio Pinna. La raccolta è preceduta da una bella prefazione di Fabrizio Raccis. Un tentativo di esprimersi su un registro linguistico nuovo (se avrò fatto abbastanza punti/ per ritirare un tuo sorriso/ il tempo ci sarà … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie recensioni, poesia, scrittura | 1 commento

L’equilibrio imperfetto di Lucia Sallustio


L’amore nelle sue sfumature adolescenziale, passionale e soprattutto romantico è il vero protagonista del romanzo, è l’astro che guida Rossella (sarà casuale la corrispondenza con l’eroina di “Via col vento”?) attirandola verso contrade europee dove affinerà i propri studi, contesa … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie recensioni, narrativa, scrittura | 1 commento

“Morivamo di freddo” di Rosalia Messina


Tutti vicini e tutti lontanissimi. Una citazione di Laing introduce una struttura dal sapore psicanalitico: nell’arco di due decenni la vita di due coppie con il figlio della prima quale voce narrante, fino alle righe di un diario che riavvolge … Continua a leggere

Pubblicato in Le mie recensioni, scrittura | Lascia un commento

“L’amore non citofona” di Fabio Pinna


“L’amore non citofona” di Fabio Pinna. La raccolta è preceduta da una bella prefazione di Fabrizio Raccis. Un tentativo di esprimersi su un registro linguistico nuovo (se avrò fatto abbastanza punti/ per ritirare un tuo sorriso/ il tempo ci sarà … Continua a leggere

Pubblicato in critica letteraria, Le mie recensioni, poesia, scrittura | 1 commento